Green Basket, 2 su 2 in Supercoppa: espugnata Ragusa 70-73

0
167

Secondo successo in altrettanti incontri per il Green Basket Palermo, che vince 70-73 in casa della Virtus Kleb Ragusa. Grazie a questa vittoria, i biancoverdi di coach Mazzetti mantengono l’imbattibilità nel girone P e sono ancora in corsa per un posto negli ottavi di finale.

LA CRONACA
Ragusa fa subito la voce grossa e prova a scappare via tra primo e secondo quarto, prendendo anche un margine di +13. La reazione del Green è frutto di una difesa che, in questa fase di gara, limita i falli e concede pochissimo dalla lunetta agli avversari, accorciando con Boffelli e Bedetti. Ad operare il sorpasso prima dell’intervallo è il duo Guerra-Caronna, che confeziona il +6 con cui le due squadre si portano all’intervallo.

Sono gli ospiti, ad inizio ripresa, a cercare la fuga definitiva, fino al +11, ma gli iblei ritornano nel match grazie anche ad un fallo tecnico inflitto alla panchina palermitana per proteste. Capitan Lombardo mette la sua firma dall’arco per ricacciare indietro gli avversari, che però riescono ancora a risalire e portarsi sul -4 a 10′ dalla fine.

Equilibro assoluto che si protrae fino al minuti finali della partita: coach Mazzetti si affida alla doppia regia contestuale di Gentili e Guerra, e questo sembra inizialmente portare risultati molto positivi. Ancora una volta però la difesa di casa chiude tutti gli spazi, contenendo gli altri attacchi palermitani. Il finale è di quelli thrilling: Palermo può gestire gli ultimi 24″ di partita con meno di un possesso di margine ma con palla in mano. Ragusa però è abilissima nel pressare i palermitani fin dalla rimessa, recuperando una sfera che, con Iurato tutto solo sotto il ferro, regalerebbe la vittoria agli iblei: ma il centro in casacca blu fallisce, consegnando possesso e successo al Green, che chiude i conti dalla lunetta.

TUTTO IN 40′
Questo successo porta il Green Basket ad affiancare la Moncada Agrigento (vittoriosa ieri per 61-92 a Torrenova) in vetta al girone P. La formula della Supercoppa prevede che solo la prima classifica avanzerà alla prossima fase – ottavi di finale, in programma domenica 1 novembre -: sarà quindi decisivo lo scontro diretto tra agrigentini e palermitani (in casa della Moncada) per stabilire la vincente del girone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here